DeltaInformatica

U.S.C.A. e COVID-19

Nell’ambito dei provvedimenti legati ai vari Decreti Legge di marzo, la Regione Emilia Romagna, per provvedere al coordinamento delle azioni con la medicina territoriale, ha istituito presso le Aziende USL del Sistema Sanitario Regionale le Unità Speciali di Continuità Assistenziale (U.S.C.A.). Queste unità sono volte ad implementare la gestione dell’emergenza sanitaria per l’epidemia da COVID-19 al fine di consentire al medico di medicina generale, al pediatra di libera scelta e al medico di continuità assistenziale di garantire l’attività assistenziale ordinaria.

Le U.S.C.A. garantiscono l’assistenza dei pazienti affetti da COVID-19 che non necessitano di ricovero ospedaliero e sono attivate e dislocate sul territorio in funzione della situazione della diffusione del virus; la loro attività è garantita 7 giorni su 7, dalle 8 alle 20.

Al fine di evitare che i pazienti con sintomatologia ILI e SARI o sospetti di COVID-19 si rechino presso gli ambulatori dei medici di medicina generale, dei pediatri di libera scelta, dei medici di continuità assistenziale o presso i Pronto Soccorso, il medico interpellato dal paziente, dopo aver svolto attività di triage attiva il medico dell’U.S.C.A. contestualmente al medico del Dipartimento di Sanità Pubblica, fornendo nominativi e recapiti. Il medico U.S.C.A., prima di effettuare l’intervento, potrà contattare telefonicamente il paziente da visitare per verificarne le condizioni di salute e programmare quindi l’intervento definendone la priorità in base alle richieste ricevute, a quelle eventualmente ancora inevase.

Il medico dell’U.S.C.A. lavora in stretta collaborazione con i medici del Dipartimento di Sanità Pubblica che sono così informati sulle attività domiciliari svolte quotidianamente; al termine di ogni visita viene compilata apposita scheda per la comunicazione al medico di riferimento (MMG, PLS, CA) l’esito dell’intervento effettuato.

In base al quadro clinico evidenziato, il medico U.S.C.A. può disporre la permanenza al domicilio con supporto terapeutico o il ricovero in caso di necessità di ulteriore approfondimento diagnostico o di condizioni cliniche critiche, con attivazione del 118 e relativa comunicazione al Dipartimento di Sanità Pubblica e al medico di riferimento.

Delta Informatica supporta le aziende sanitarie nella gestione delle U.S.C.A. arricchendo la piattaforma mySanità con un modulo funzionale dedicato che consente la registrazione delle richieste pervenute da MMG, PLS, CA, la presa in carico da parte dell’unità territorialmente competente, la possibilità di consultare dossier e fascicolo sanitario del paziente, la registrazione dei contatti con i pazienti e la programmazione degli interventi, nonché la registrazione dell’avvenuto intervento, compresa rilevazione di sintomi e parametri vitali,  la cui relativa documentazione viene messa a disposizione del medico di riferimento tramite Fascicolo Sanitario Elettronico. Completa il modulo un cruscotto di monitoraggio della popolazione gestita, dell’attività svolta, dell’andamento degli interventi e del singolo caso, a disposizione del Dipartimento di Cure Primarie e del Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Azienda Sanitaria.

Dall’attivazione delle U.S.C.A., con questo strumento sono stati gestiti sulla piattaforma mySanità oltre 700 pazienti per i quali sono stati registrati oltre 650 interventi.

20/04/2020

Ultimi articoli

U.S.C.A. e COVID-19

Pattern per MySanità-Poliambulatori

Nell’ambito dei provvedimenti legati ai vari Decreti Legge di marzo, la Regione Emilia Romagna, per provvedere al coordinamento delle azioni con la medicina territoriale, ha istituito presso le Aziende USL del Sistema Sanitario Regionale le Unità Speciali di Continuità Assistenziale (U.S.C.A.). Queste unità sono volte ad implementare la gestione dell’emergenza sanitaria per l’epidemia da COVID-19 […]

Leggi di più

Gestione Iter Vaccinazione

Anteprima dell'illustrazione per l'articolo sulla gestione dell'iter delle vaccinazioni.

La procedura di Gestione Iter Vaccinazione risolve le problematiche relative alla pianificazione e gestione della attività di somministrazione di vaccini: in età infantile (servizio di salute infanzia) Le vaccinazioni sono il miglior modo che i genitori hanno per proteggere i propri figli da malattie potenzialmente molto gravi (o letali). Durante il primo anno di vita […]

Leggi di più

La ristorazione ospedaliera come terapia

Anteprima dell'illustrazione per l'articolo sulla ristorazione ospedaliera.

La nutrizione clinica è una specialità dell’area medica che è finalizzata al mantenimento, oppure al raggiungimento, di un adeguato stato di nutrizione attraverso vari tipi di intervento che possono essere sia di tipo preventivo, di tipo diagnostico, e anche di tipo terapeutico. Lo stato di nutrizione di un paziente è la risultante di vari processi […]

Leggi di più